ELENA FRANCO

E’ architetta e fotografa e si occupa di valorizzazione urbana e territoriale. Ha lavorato a oltre cinquanta piani strategici e progetti di sviluppo locale e, con l’associazione internazionale TOCEMA worldwide, ha progettato la certificazione europea per i Distretti del Commercio.

Con Luca Tamini e Luca Zanderighi ha curato il volume Commercio e Distretti: un patto per lo sviluppo (Maggioli editore 2020).

La sua principale ricerca fotografica “Hospitalia”, in corso dal 2012, dopo essere stata esposta e presentata in sedi istituzionali a Milano, Napoli, Torino, Losanna (CH), Venezia, Firenze, Arles (FR), Lessines (BE), Siena, è ora un libro, a cura di Tiziana Bonomo (ed. ARTEMA 2017).

Nel 2015, dopo aver partecipato alla proiezione pubblica dei migliori portfolio dell’anno al Musée Elysée di Losanna, con la serie “Hospitalia”, ha vinto la prima edizione del “Premio Mediterraneo Fotografie” e una selezione di opere è entrata a far parte dell’Archivio del Fondo Malerba per la Fotografia, mentre nel 2016 è stata selezionata quale finalista per il Premio Combat al Museo G. Fattori di Livorno.

È stata tra gli autori selezionati per il Premio Streamers 2016.

Nel 2019, grazie a una residenza di riflessione messa a disposizione dal progetto Creativamente Roero, ha prodotto il trittico Devotio, entrato a far parte della collezione Govone Contemporaneo del Castello di Govone.

Il suo recente progetto “Imago Pietatis”, realizzato per la Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna ed esposto da Studio Cenacchi Arte Contemporanea a Bologna, è tra i vincitori del Premio New Post Photography di MIA Fair 2020.

Dal 2014 espone con regolarità in sedi istituzionali e musei in Italia e all’Estero.

Le sue opere fanno parte di collezioni pubbliche e private. Collabora con Il Giornale dell’Architettura.

Per il suo lavoro artistico è entrata a far parte del Gruppo di Lavoro dedicato alle Medical Humanities dell’Ospedale di Alessandria.

È direttore artistico della Fondazione Arte Nova e collabora come curatrice con il Museo Villa Bernasconi a Cernobbio (CO).

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: