Crescere con cura

Il Comune di Cuneo presenta un progetto di sistema per famiglie con bambin* 0-6

Sabato 9 aprile a Cuneo, alla chiesa di San Francesco, in un pomeriggio di festa per le  famiglie è stato presentato  “Cultura 0-6: crescere con cura”, progetto sviluppato in rete dall’Assessorato alle Politiche Sociali della città che coordina, con i Servizi Educativi per la prima infanzia, un tavolo di lavoro composto dalla Biblioteca 0-18 di Cuneo, il Museo Civico, la Compagnia il Melarancio e l’ASO – Azienda sanitaria S. Croce. Presente per CCW, Alessandra Rossi Ghiglione, direttrice di CCW-School

Il progetto si basa sulla Carta dei diritti dei bambini all’arte e alla cultura, un documento redatto nel 2011 a Bologna da un gruppo di lavoro promosso da La Baracca – Testoni Ragazzi che ha coinvolto insegnanti, educatori, dirigenti scolastici e genitori, e sul “Manifesto del Sistema Infanzia” nato nell’ambito di un processo partecipato avviato a Cuneo nel 2015 che ha visto l’adesione, oltre al Comune, di altri 15 soggetti tra nidi e scuole di infanzia pubblici e privati, enti locali, enti gestori, ASO, enti del terzo settore (associazioni, cooperative sociali…)

Il tavolo ha coinvolto CCW-Cultural Welfare Center, fortemente impegnato nella sfida  dello sviluppo nella “Prima infanzia” e sul supporto genitoriale,   in un percorso  formativo di capacity building e un accompagnamento rivolto agli operatori culturali, sanitari e sociali, come prima base di allineamento di linguaggi sull’importanza della cultura per la costruzione di ambienti sociali che abilitino il benessere, coinvolgendo anche coloro- molti- che non frequentano abitualmente i servizi culturali. 

Segui la pagina Facebook del progetto!


𝟮𝟬𝟯𝟬 𝗦𝘂𝘀𝘁𝗮𝗶𝗻𝗮𝗯𝗹𝗲 𝗗𝗲𝘃𝗲𝗹𝗼𝗽𝗺𝗲𝗻𝘁 𝗚𝗼𝗮𝗹𝘀:

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: